Un’estate

C’erano una volta, e ci sono ancora, due giovani ragazzi pieni di vita e di belle aspettative che vivevano però in un triste paesino privo di grandi attrattive. L’estate offre poco, se non qualche buco per "sballarsi", ma questi non sono posti adatti a loro, per questo la loro estate è rimasta fuori dal caos delle discoteche, ma si è arricchita di tante esperienze e momenti simpaticissimi…

Ora l’estate sta finendo come cantavano i Righeira, e come sempre è tempo di bilanci! E allora ricordiamo un po’ i tormentoni che hanno caratterizzato l’estate di questi giovani:

Un grazie a Luciana,primo vero momento da ricordare, che dove ci vede ci vede manda salutando mamme,nonni,zie,cuginetti,parenti dell’Australia,cognati in galera ma lo fa col cuore e noi l’amiamo x questo!!!! Grazie ai nostri Comuni che ancora non hanno fatto le strisce a terra e tu finisci nell’altra corsia e nemmeno t’accorgi..e a proposito di cose che non vanno ricordiamo il postamat di Caulonia (che fortuna viverci!), quella ruota che dovrebbe girare ma non gira..e la magra figura dell’Italia ai Mondiali, ma d’altronde ha vinto la Spagna!! (E noi tifavamo per l’Olanda in finale e questo la dice lunga..). E che dire poi di quelli che non possono entrare in libreria senza acquistare qualcosa e che poi però si perdono nelle cose facili..grazie anche a quelli che le cose le rendono facilissime piazzando frecce per indicare un percorso da seguire, peccato poi che per le cose importanti nessuno ti indica la giusta strada..ci sono poi quelli che stavano per fare una cazzata comprando un cellulare dual sim e quelli che credono di fare un affarone portando ai piedi le scarpe da un euro e novantanove…questa è stata soprattutto l’estate dei bar: "io prendo la verde!" "per me la più grande che avete!" "vuole assaggiare x vedere se è banana??" e a proposito di bar un saluto alla ragazza che ricorda tutti indistintamente i gusti del suo locale e li ripete a pappardella sfiorando la velocità della luce, tanto che non arrivi a ricordarne nemmeno uno!! E ancora le coppe di gelato giganti in cui dentro ormai hanno di tutto…manca solo la pace nel mondo!!! Un saluto a Jean-Pierre e i suoi dieci piccoli minutini, a sua cugina e a quelli che dove vanno fanno show, a Maurizio, a chi si ostina a cercare le sorprese e a chi ormai non ci crede più! Ricordiamo ancora quelli che si dovrebbero incontrare per un gelato e poi finiscono a santa Caterina e ti chiedi perché? Buong, i pullman che non passano e gli incontri mancati! Ci sono poi quelli degli incontri al buio, gli amanti di una svuotata, e quelli che sono qui per l’amore e poi continuano a buttar sangue..perchè non è bello ciò che è bello…figuriamoci ciò che è brutto!Gli sconosciuti ma famosissimi Alejandro,Fernando e Roberto! Ci sono poi i luoghi simbolo come la fontana di Tita che se potesse parlare..e quelli che invece parlano troppo e male di certe persone, peccato poi che ci sia la madre a 10 metri! E insomma solo chi non ha voluto non ha capito!!

Non è il nostro caso, ma ricordiamo quelli che non perdono un concerto di Cavallaro o per quelli che…oggi Christmas party (a Ferragosto) domani Welcome,dopodomani Tijuana……

A volte bisogna darsi una scrollata nella vita, e noi abbiamo provato a farlo ma c’è anche chi abaca u soni mo ti lapru, quelli che si pistano perché finisce il programma, quelli che dovrebbero andare da un chirurgo ma preferiscono riderci su!Insomma..in tempi di vacche magre!!E in tempi di vacche magre ci si scompiscia prendendo in giro la gente su msn e negando l’evidenza o si finge di aver fatto i provini per Amici! Capita poi di vedere alle 3 e venti un gatto che prova a suicidarsi da un albero e allora capisci tante cose…c’è chi invece darebbe una gamba per avere la nostra amicizia come Papalla che addirittura si è creato una radio per farci concorrenza!

Insomma alla fine di questa carrellata salutiamo questi due ragazzi che, tra nuove conoscenze e vecchi rancori, hanno passato una "bella" estate con tante risate! Grazie a tutti per averci regalato questi momenti e ti salutu pedi i ficu!!A bocca aperta

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...