Notte di San Lorenzo

"..Ed anche le stelle cadono alcune sia fuori che dentro
per un desiderio che esprimi te ne rimangono fuori altri cento…"

 

 

 

 

 

Cielo di una notte d’agosto,
ma una pioggia di stelle
che ci cade giù addosso,
fuori dalle luci del porto,
è il profumo del mio odore
che confonde il tuo corpo
nudo sopra di me.
Amami così se mi vuoi,
con la dolcezza del tuo amore,
con la rabbia e con dolore.
Prendimi così se mi vuoi,
con le mie lacrime e sudore,
come un frutto della passione.
È il silenzio di questo mare
che nel buio ci fa navigare sempre più.
Ora questo vento selvaggio
che ci porta più in alto,
come un fiume senza peso
e poi ancora più in alto
sulle ali di un falco,
respirando il coraggio
per volare ancora
in alto, in alto, ancora più su.
Cielo nella notte d’agosto,
nella pioggia di stelle
che ci cade giù addosso,
proprio sopra di noi.
Amami così se mi vuoi,
con la dolcezza del tuo amore,
con la gioia e col dolore.
Prendimi così se mi vuoi,
con le mie lacrime e sudore,
come un frutto della passione.
È il silenzio di questo mare
che nel cielo ci fa navigare sempre più.

(Vento selvaggio-A.Venditti)

 

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...