Ricordi

Ricordi. Tasselli di vita che tornano alla mente attraverso le canzoni.D’improvviso dalla radio una melodia si spande e la mente fa una capriola sul cuore. Era lì, si era allora che l’ho sentita.Atmosfere ammantate di nebbia e pure vivide, tornano alla mente attraverso le note che si spandono e ci arrivano addosso come onde del mare; ci parlano. Non sempre sono tristi.Non sempre sono allegre.Ma sempre sono vive, limpide, come fontane dell’anima i cui zampilli trafiggono le nostre emozioni. E stranamente più gli anni si accumulano su di noi e più queste spade fatte di note fanno tornare alla mente il passato. Forse perchè è molto più facile rifugiarsi in qualcosa che non c’è più e che, comunque, non possiamo cambiare, che accettare certe verità del presente che ci fanno male o che ci opprimono, che ci rendono pesante il percorso. Ricordi. Memorie andate, archiviate nella mente, nascoste agli altri ma vive per noi.Sono lì resuscitate da una canzone.Ricordi che escono vivi e limpidi dal loro nascondiglio come un giorno di primavera, caldi come l’estate.E racchiudono tutto, sono come uno scrigno dove abbiamo deposto la bigiotteria della nostra vita, ma anche i gioielli più preziosi; li abbiamo avvolti in soffici brandelli di illusioni, coperti con rose spinose e chiusi nel profondo cassetto del cuore.Di tanti abbiamo lottato per scordarcene, ma loro ogni tanto tornano portati prepotentemente a noi da una melodia del passato, crudeli come un’amante cattivo… Tutti i nostri ricordi sono accompagnati dalle canzoni.Quella che mi cantava mia madre quando da piccolo stavo male e che ora non sopporto di ascoltare più, anche se nessuno più la canta, troppi anni sono passati, ed era già vecchia allora, ma certe cose, in fondo, non invecchiano mai.Ci pensa la nostra mente, attraverso i ricordi, a non farle invecchiare.Canzoni. Ricordi. La nostra vita.Piccola, breve, piena di sospiri, di punti di domanda, di risposte mai arrivate, ma anche di musica che ci regala momenti dolcissimi, che accompagna il nostro buio e la nostra luce, che ci dice della nostra felicità e della nostra tristezza. La musica ha strade tutte sue per arrivare ai nostri sentimenti più profondi. Compagna della nostra vita, depositaria delle nostre emozioni, vita per i nostri ricordi. così quando ho voglia di sognare c’è "quella" canzone che mi aiuta ad andare indietro nel tempo e mi riporta alla mente persone che non ci sono più; e un’altra che mi restituisce la grande casa della mia infanzia; e l’altra ancora che mi fa sentire vicino la persona che amo anche quando è assente. Adesso vado, le luci abbassate, chiudo gli occhi, e ascolto. 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...